Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
4
“Chi parla male, pensa male e vive male”

Le parole sono importanti!”, così finisce la citazione di Nanni Moretti che ho messo come titolo.

Purtroppo mi succede spesso di imbattermi in testi ORRIBILI. Sì, lo scrivo pure in maiuscolo, così ci intendiamo. ORRIBILI = non curati, non ponderati, non adeguati, non corretti. Questo è il primo dato.

Il secondo dato riguarda me, ed è la mia sindrome da matita rossoblù – che io viva a Bologna forse non è del tutto casuale… A volte scovare un errore è quasi gratificante, soprattutto in questo periodo in cui ho eliminato alcuni vizi storici (puoi leggere il mio post Smettere di fumare: per la cronaca, 13 giorni senza fumo, ovvero 260 sigarette non-fumate e 52 euro risparmiati).

Ultimamente una delle cose più “divertenti” è leggere le inserzioni su Facebook. Le possono fare tutti; e in effetti direi che tutti le fanno, visti i frequenti e notevoli disastri linguistici.

Esempi – eh sì, a questo punto devi divertirti pure tu! ma non metto i link, eh… altrimenti mi querelano!

  • si dice che il titolo sia importante: e se comincia con la parola “Qaunto”?
  • prooblema”: con due “o” è più coinvolgente
  • avere “gratis 100 euro per investire” (non è un taglio mio: l’annuncio termina proprio così) significa che posso tentare di uccidere qualcuno per soli 100 euro?
  • quando la punteggiatura è un optional: “Gruppo di amici del xxx xxx xxx il leader italiano del ricambio auto da ora anche un gruppo per chiedere info”
  • vendite” e “venditie”, presenti nello stesso annuncio: forse la seconda è una malattia
  • ok, sarà anche il frutto di una traduzione non proprio felice, ma cosa ne pensi di “Godi il piacere di Acquistare Online”?

La mia impressione è che gli errori di queste inserzioni rispecchiano una mancanza di cura e di attenzione che abbiamo innanzitutto verso noi stessi. Se io pubblicizzo qualcosa, tendenzialmente è per un mio vantaggio; anche quando sponsorizzo iniziative di altri, lo faccio per un mio guadagno. Errori come quelli qui sopra mi dicono che ci impegniamo poco anche quando si tratta di noi stessi.

Intanto, se hai visto qualche strafalcione interessante in altre inserzioni di Facebook scrivilo in un commento a questo post: facciamo un bel catalogo!

Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Comments 4

  1. Francesca, hai ragione.
    Io mi ero appena fatta due risate su questo:

    “Hotel XXXXX
    Offerta famiglia! Per trascorrere le tue vacanze insieme a noi prenota il tuo soggiorno sulla riviera romagnola”.

    A casa mia, con questa punteggiatura, io ho capito che, se voglio passare le vacanze con loro, devo andare in riviera a prenotare… Il senso, forse, doveva essere: “Vieni nel nostro Hotel, e ti assicurerai un posto in prima fila sulla riviera romagnola!”
    O sbaglio io?

    Rispondi
  2. “leggere le inserzioni su Facebook. Le possono fare chiunque”

    Io ho letto per caso il tuo post: tutto liscio finché non m’imbatto in quanto sopra… Sì, le parole sono importanti… quindi: “le può fare chiunque” oppure “tutti/e le possono fare” (“le possono fare tutti/e”). La costruzione che proponi è scorretta e cacofonica. Ed è peggio di alcuni errori di battitura che riporti…

    Rispondi
  3. Francesca Fabbri

    Ti ringrazio per la segnalazione dell’errore, che ho già corretto (io stessa trovo spazio nella mia rubrica “La bottega degli errori”!).
    Ricordo che quando ho scritto questo post mi ero soffermata non poco su quel punto; cambia che ti ricambia, ne è venuto fuori un brutto errore e non me sono accorta.
    Che dire… può capitare!! Soprattutto in un post discorsivo di oltre 2000 battute (contro le 130 delle inserzioni pubblicitarie citate sopra)
    Ciao!

    Rispondi

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)