Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
0
Parlare per immagini

In Mimulus ci serviamo spesso delle immagini. Al top della lista, gli screenshot.

Un po’ per promemoria dei siti che stiamo analizzando, ma soprattutto per fare confronti più precisi, confezionare presentazioni efficaci e rendere i concetti più immediati, ci capita di frequente di premere su “Stamp”.

Altrettanto spesso, però, dobbiamo scontornare, aggiustare, centrare queste immagini prima di inserirle nei nostri documenti.

Questo significa da un lato che dobbiamo essere attrezzati con software per l’elaborazione delle immagini, e dall’altro che dobbiamo fare un passaggio in più per poterle utilizzare.

Se il tempo stringe, o non hai molta familiarità con questi software, ti puoi servire di applicazioni di screen capture, che ti consentono di selezionare l’area che vuoi trasformare in immagine, così l’oggetto che salvi è già pulito. Alcuni nomi? Bug Shooting, !Quick Screen Capture, Aviary Screen Capture.

Soprattutto se usi Firefox, ti sarà più comodo usare quest’ultimo. Si tratta di un add-on che ti consente salvare come immagine una sezione di ciò che appare sul tuo schermo, potendone scegliere la dimensione in pixel e il formato finale. Registrandosi sul sito, è possibile accedere alla community, utilizzare alcuni tool on-line per la manipolazione e condividere con gli altri utenti le proprie immagini.

Facciamo un passo avanti. E se avessi bisogno di registrare dal tuo schermo anche immagini in movimento? Magari stai preparando un manuale e ti sembra che le istruzioni scritte non siano sufficienti, o così immediate come speravi. Oppure stai aspettando un’importantissima “skypata” di lavoro e non sai se riuscirai a prendere appunti, oppure vuoi essere certo di ricordarti tutti i dettagli della conversazione.

Ci sono molti motivi per cui ti potrebbero essere utili applicazioni come Freez Screen Video Capture, Debut Video Capture, AbelCam. Quello che io preferisco, però, è CamStudio, perché registra filmati con un ottima risoluzione e ha un’interfaccia semplice e immediata. Pensaci: soprattutto se stai preparando un video tutorial, è fondamentale che anche i dettagli siano ben visibili e che il testo, anche se piccolo, sia leggibile.

Non sottovalutare il potere comunicativo delle immagini: uno screenshot o un tutorial possono rafforzare quello che scrivi, e spesso “parlano” molto meglio di una cartella di testo. Se poi hai a disposizione strumenti che ti permettono di confezionarli bene e in poco tempo… tanto meglio!

Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)