Your Web Therapy - Progettiamo situazioni di experience engagement RSS
1
La ricetta della torta Mimulus!

La ricetta della torta Mimulus!

Ho sempre sognato di scrivere una ricetta nel nostro “Angolo del cazzeggio”. Aspettavo quella giusta; quella buona; quella facile facile. In poche parole: quella per tutti!

Ed eccola, la torta al cioccolato che potrebbe fare chiunque: da chi è negato per i fornelli a chi non ha mai provato a cucinare. Portala in ufficio, o alla fidanzata, o al babbo più goloso: farai un figurone! Segui tutto passo passo… non te ne pentirai, promesso.

INGREDIENTI

  • 200 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 75 g di burro (ma io ho usato la margarina, è più leggera)
  • una tazzina di caffè molto forte (io ho fatto con l’acqua di un caffè la dose per 2)
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo.

Inoltre ti serviranno:

  • un cucchiaio di legno
  • due terrine
  • un colino
  • le fruste elettriche
  • una teglia o una tortiera a cerniera, a tua scelta: o foderata di carta da forno (ma che non sbordi troppo: potrebbe prendere fuoco!) o imburrata e infarinata. Con la carta da forno stai proprio tranquillo; se ci tieni all’estetica, imburrando e infarinando l’effetto è molto migliore.

____________

Prima di tutto accendi il forno a 180 gradi, prepara il caffè e versa la farina in una terrina.

Comincia a mettere il cioccolato, possibilmente spezzettato, a sciogliersi a bagnomaria. Dopo il cioccolato, scioglierai allo stesso modo anche il burro/margarina.

Mentre il cioccolato si scioglie, prendi una terrina (deve essere abbastanza grande da contenere tutti gli ingredienti) e monta le uova con lo zucchero, usando le fruste elettriche, fino a quando a ottenere una crema soffice e spumosa (dacci un po’, non temere).

Poi aggiungici il cioccolato fuso (e vai di fruste), il burro fuso (ancora fruste), infine il caffè. Inutile dirlo: al lavoro, con quelle fruste!

Riprendi la terrina con la farina, aggiungici la bustina di lievito e il pizzico di sale, poi mescola il tutto con un cucchiaio. Ora aggiungi la farina un cucchiaio alla volta all’altra terrina: prima incorpora delicatamente con il cucchiaio di legno, poi amalgama con le fruste (se vai direttamente di fruste, la farina volerà da tutte le parti!). Procedi così fino a quando la farina sarà finita; a quel punto, lavora il tutto almeno per qualche minuto con le fruste.

La teglia è imburrata o foderata di carta forno? Bene: prendi il composto e versalo dentro, coprendo in modo uniforme il fondo. Metti in forno e fai cuocere per 30 minuti circa.

Controlla la cottura infilando uno stecchino al centro della torta: se lo estrai pulito, la torta è cotta; se è un po’ “sporco” di cioccolato, no. A cottura ultimata togli la torta dal forno e lasciala raffreddare. Una volta fredda, mettila su un piatto e cospargila di zucchero a velo usando un colino (così otterrai l’effetto uniforme, tipo nevicata).

E ora non ti resta che… gnam!!! Fammi sapere se la torta Mimulus è buona :P

0

Digital Friday, si riparte!

Corsi di formazione sui Social Network.
E' online il calendario autunnale, con due interessanti novità!

Comments 1

  1. Gnam gnam … ci voglio provare. Vi racconterò i risultati.

    Rispondi

Scrivi un commento

x
Iscriviti alla nostra Newsletter!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!