Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
0
Il marketing su Facebook: quando, cosa, come pubblicare

Se sei uno dei tanti che gestiscono una pagina pubblica su Facebook, questo post fa per te.

Sia perché Facebook è diventato, ormai, parte della infrastruttura web di tutti – inutile negarlo; sia perché i dati che ti racconto e le relative analisi sono contenute nel report “Strategies for Effective Wall Posts: A Timeline Analysis” pubblicato da Buddy Media (è gratuito; per scaricarlo occorre inserire i propri dati).

Come è costruito il Report

Il report è costruito sull’analisi di oltre 1.800 pagine Facebook da tutto il mondo; i dati sono stati raccolti per due mesi (aprile-maggio 2012). Ecco, per cominciare, le percentuali in base al tipo di interazione:

  1. Like“-“Mi piace”: essendo l’azione più “economica”, è ovviamente la più gettonata, con circa il 79% delle interazioni
  2. Commenti: 15%
  3. Share“-“Condividi”: è l’azione più impegnativa, perché significa che valuti la risorsa degna di una tua diretta segnalazione, con conseguente pubblicazione sulla Timeline personale: questo tipo di impegno se lo prende il 6% degli utenti.

Passiamo ora a qualche consiglio super pratico su come ottenere il massimo dalle nostre Pagine Facebook.

Non dormite nel weekend!

Dai dati raccolti emerge una grande opportunità, per i brand, di aumentare l’interazione pubblicando più update durante il fine settimana.

Il tasso di interazione per gli update del week-end è del 14,5% in più rispetto agli altri giorni. E’ abbastanza ovvio: l’utilizzo di Facebook subisce delle impennate durante i tempi di inattività lavorativa. Ma dalle Pagine Facebook, durante il week-end, arriva solo il 14% dei messaggi pubblicati.

Sono OK anche il lunedì e il martedì; il giorno meno buono di tutti è il mercoledì, quando le interazioni scendono del 7,4% sotto la media.

Il report poi analizza i diversi giorni della settimana per settori produttivi. Ne scoprirete delle belle! Ad esempio, il settore “Technology” è uno dei pochi che non mostra andamenti così positivi durante il week-end: il giorno migliore per pubblicare update è il lunedì, con un 30% in più di interazioni.

L’interazione su Facebook è “notturna”

Il report afferma:

Gli update dei brand pubblicati tra le 8 di sera e le 7 di mattina, ovvero le “non-busy hours”, ricevono un 14% in più di interazioni rispetto agli update postati tra le 8 e le 19.

Peccato che, dalle pagine, solo il 18% dei messaggi vengano inviati durante le “non-busy hours”.

Di nuovo: quando non sono al lavoro, le persone hanno maggiori possibilità di passare parte del loro tempo sfogliando Facebook e interagendo coi contenuti. Questo è tanto più vero, quanto più si diffondono gli smarphone che ci permettono di accedere alla rete quasi sempre e ovunque. Come afferma il report, fornire alle persone il contenuto giusto al momento giusto è un grande passo verso l’ottimizzazione del marketing su Facebook: bisogna evitare di sovraccaricare gli utenti quando sono occupati.

Una recente modifica introdotta da Facebook rende più semplice la pubblicazione di update durante il week-end e durante orari in cui, forse, stiamo facendo altro: i messaggi, infatti, si possono programmare tramite il simbolo dell’orologio che compare in basso a destra quando stiamo compilando un update. C’è però un aspetto da migliorare: una volta programmato l’update, non possiamo più visualizzarlo fino a quando non sarà pubblicato – addio correzioni…

Altri consigli

Gli altri consigli che troverete nel report, in estrema sintesi, sono:

  • pubblicate 1 o 2 update al giorno; al massimo 7 a settimana
  • componente update di massimo 80 caratteri
  • allegate foto all’update: risultano sempre molto gradite (invece i video non vanno granché)
  • se cercate interazioni, ponete una domanda; chiedete di comporre la didascalia di una foto o di riempire il vuoto in una frase; usate emoticons (sì, le faccine!).
Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)