Your Web Therapy - Progettiamo situazioni di experience engagement RSS
0
Foursquare, SidewalkAd, Kapture e il lato SoLoMo del Marketing

Foursquare, SidewalkAd, Kapture e il lato SoLoMo del Marketing

SidewalkAd è un’app per iPhone e Android lanciata da tre studenti del Babson College di Boston lo scorso anno. L’obiettivo è semplice: consentire ai commercianti di raggiungere i clienti con coupon digitali sui loro smartphone. Per 40 dollari al mese, il commerciante può confezionare un numero illimitato di offerte, definire regole di rotazione tra le offerte, condividerle sulla sua pagina Facebook e controllarne la redemptionIl cliente, attraverso l’app, consulta le offerte disponibili nella zona in cui si trova, sceglie quella che gli interessa, si reca in negozio e utilizza il coupon digitale per l’acquisto.

Brentano è un negozio di cornici a Soho, Manhattan. Ha adottato Kapture, app che consente alle persone di scattare foto e condividerle sui social network. Per ogni foto condivisa, Brentano ha deciso di riconoscere all’autore uno sconto del 15%. Kapture è una applicazione di instant reward: in base alla posizione dell’utente mostra un elenco di locali nelle vicinanze che hanno call-to-action attive. L’utente sceglie quella che gli interessa, compie l’azione richiesta dal commerciante, riceve il coupon e lo utilizza per l’acquisto.

In entrambi i casi la promozione viene proposta direttamente dal commerciante al cliente, senza intermediazioni (addio Groupon?), con pieno controllo sull’importo dello sconto, sulle “quantità” di coupon offerti, sui giorni di validità dell’offerta e sul messaggio promozionale; e il fee di partecipazione è risibile, se non nullo.

App SoLoMo

SidewalkAd e Kapture sono solo due esempi di app Social, Local, Mobile -, applicazioni mobile che integrano grafo sociale, local advertising e servizi mobile per attirare traffico in negozio e che molto presto cambieranno in maniera radicale il modo con cui un commerciante si relaziona con la clientela.

E’ uno spazio applicativo pieno di opportunità per brand, catene commerciali e piccoli esercenti. SidewalkAd è la trasposizione in digitale del mensile promozionale del supermercato o del megastore di elettronica e informatica (tutti noi abbiamo un supermercato o un megastore di elettronica che si ricorda sempre della nostra buchetta della posta!), che sfrutta i fattori Local e Mobile lasciando un po’ in ombra il fattore Social. Kapture integra meglio i tre elementi, perché l’azione chiesta al consumatore ha una valenza principalmente sociale e aggiunge anche la componente “emozionale”: “Rewards for your experiences”.

Foursquare

Ma, come sappiamo, la punta di diamante di questo nuovo marketing, l’app che  ha determinato la definizione stessa di SoLoMo marketing è . Forte di più di 33 milioni di utenti in tutto il mondo, più di 3.000.000 di check-in e più di 1.000.000 di Local Business che l’hanno adottata come piattaforma di Location Based Marketing, da poco uscita dal quarto round di finanziamenti, foursquare è senza dubbio l’unica applicazione oggi in grado di convincere marketer e consulenti, brand e commercianti a sperimentare in modo deciso queste soluzioni. Nonostante la sua posizione dominante ancora stenti a trovare un suo spazio di sostenibilità, per ragioni esterne all’app più che interne legate al suo modello di funzionamento e di business.

Primo. Gli investimenti in Advertising Online sono cresciuti in Italia nel 2012 dell’11,5%; uno dei fattori trainanti è stato il Mobile Advertising con una crescita del 78,3% ma ancora resta a percentuali molto al di sotto del 10% dell’intero mercato online.

Secondo. Siamo nati, cresciuti e tuttora viviamo nel mondo della pubblicità: definizione del messaggio, predisposizione del contenuti, diffusione mass-media. Passare da “pubblicità” a “ingaggio” è difficile, richiede visione e capacità di rischio, cioè capacità di abbandonare la sicurezza del volantino stampato e messo in buchetta per affrontare il rischio dell’ingaggio e della relazione personale uno a uno.

Terzo. SidewalkAd, Kapture, foursquare e tante altre soluzioni di questo genere, come LocalBox, rispondono all’esigenza di poter raggiungere i clienti che si trovano nelle vicinanze della mia attività (se vendo cappuccino e cornetto, ho necessità di raggiungere le persone che percorrono la strada sulla quale ho l’attività, e non l’australiano che vive all’altro capo del mondo); consentono di variare la promozione con semplicità in base al giorno della settimana o all’orario (il banner pubblicitario inserito sugli opuscoli di quartiere è quanto di meno “flessibile” si possa immaginare); permettono di sfruttare un comportamento naturale delle persone, quello di condividere con gli amici le esperienze positive e anche quelle negative. La loro adozione da parte di commercianti e brand dovrebbe essere immediata; pur tuttavia la strada sembra essere ancora poco chiara, non ancora ben tracciata e pochi sono i casi d’uso, almeno qui in Italia.

Comunque, è un fatto che sulla convergenza tra connessioni sociali, territorio e accesso mobile si stia concentrando l’attenzione di molti grandi player, da Google ad Apple, da Facebook a Yahoo, dei grandi finanziatori che investono in centinaia di startup (le sopracitate sono appena un infinitesimo di quelle esistenti o in via di sviluppo). Pertanto se questi sono segnali, neanche tanto deboli, che indicano una direzione di sviluppo, è chiaro che presto o tardi queste applicazioni, e tra queste prima di tutte foursquare, diventeranno un must-have nel piano marketing.

Nel frattempo proseguiamo con i nostri progetti su foursquare e inauguriamo, il 25 giugno, la Foursquare Class Agency, una giornata di formazione dedicata a Web Agency e Agenzie di Marketing e Comunicazione.

0

Digital Friday, si riparte!

Corsi di formazione sui Social Network.
E' online il calendario autunnale, con due interessanti novità!

Scrivi un commento

x
Iscriviti alla nostra Newsletter!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!