Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
0
Verso il 2015 e oltre!

Tra pochi giorni si archivia il 2014 e si inaugura il nuovo anno. Spesso si vive il passaggio come una liberazione: chiuse in un cassetto le difficoltà, le delusioni e le speranze disattese, ci si apre ai 12 mesi che arriveranno confidando che siano più positivi e più carichi di soddisfazioni; alla peggio si spera che siano meno portatori di ansia e stress.

Il 2014 in Mimulus è stato uno dei nostri anni più importanti: l’avvicendarsi tra Francesca e Alessandra è molto più di un semplice -1 / +1.

Il 2015 in Mimulus sarà una rivoluzione! Ecco perché.

Il fine anno è un momento di bilanci: si tirano le somme di ciò che si è fatto e non si è fatto, di ciò che ha funzionato e non ha funzionato, degli errori commessi e delle scelte azzeccate. E’ il momento in cui ci si guarda indietro e si scopre come si è cambiati, si valutano gli incontri fatti e le nuove opportunità che da essi possono nascere.

Il 2015 segnerà una rivoluzione perché il mondo è cambiato, cambia tutt’ora, continuerà a farlo, e noi con lui. In questi 12 mesi ho trovato conferme, ho capito o ri-capito in modo nuovo alcune cose.

  1. Usciremo dalla Crisi solo quando accetteremo il fatto che si tratta di un Cambiamento definitivo. Le cose non saranno mai più come prima. Mettiamoci il cuore in pace e andiamo avanti. Soprattutto, smettiamo di usare quella parola. E’ come quando un forte terremoto cambia i connotati morfologici di un territorio: da quel momento la geografia è diversa.
    Dal primo gennaio qui in Mimulus sarà bandito l’uso di queste parole: crisi, momentaccio, brutto periodo, periodo di m… e simili; il grado massimo di pessimismo concesso sarà “mah, normale, niente di che”.
  2. Rinnovare continuamente è il nuovo metodo: nuovi servizi, nuove tecniche, nuovi strumenti. Se non porti qualcosa di nuovo, le persone non ti ascoltano; poi te la giochi e potrebbe non andarti bene, ma il primo obiettivo è avere la loro attenzione.
    Di questo, i nostri ultimi 4 anni ne sono la prova provata e i prossimi 4 lo saranno allo stesso modo!
    Ci dedicheremo, tra l’altro, a Linkedin, al Social Selling, alla Local Search e alla Formazione.
  3. Il mondo è grande e abbiamo la fortuna di lavorare in un contesto che ci propone ogni giorno cose nuove e nuove opportunità. Non solo ogni giorno i Social network che conosciamo cambiano, ma altre soluzioni nascono, dei trend si affermano e altri si sgonfiano.
    La realtà vera è che fatichiamo a stare dietro a tutto ciò che di nuovo potremmo e vorremmo fare in Mimulus!
    Occorre tenere gli occhi aperti sul mondo che cambia ed essere realisti (punto 9)… ma chissà che qualche sfizio non ce lo togliamo! 🙂
  4. Cambiare (rinnovare) costa ed è faticoso, ma se aspetti che lo faccia qualcun altro per te, stai fresco. Il tempo ce lo devi mettere tu; tu devi passare la sera o il week-end a leggere, scrivere e studiare perché si sta parlando di te, non di un altro. Quando fra 3 anni ti ritroverai nella stessa condizione di oggi, con chi te la prendi? Con la crisi? Auguri!
    Il prossimo anno il calendario editoriale del blog sarà ferreo, costi quel che costi, perché una dieta o la segui o non la segui, non hai vie di mezzo.
  5. Non avere timore di affrontare cose nuove, quanto meno avrai imparato qualcosa di nuovo. Lanciare i nostri Digital Friday è stata una bella scommessa, quando siamo partiti a maggio 2013: con Francesca ci siamo detti “proviamo, fissiamo le date, alla peggio non si iscrive nessuno.”
    E invece a Febbraio 2015 inizia la sesta edizione dei Digital Friday, abbiamo coinvolto amici più esperti di noi su alcuni argomenti, facciamo nuove conoscenze e ci costringiamo a restare aggiornati.
  6. Taglia i rami secchi quando iniziano a non portare più frutti; devi farlo per poter dedicare le energie alle nuove gemme che stanno spuntando. Foursquare è stato fonte di grandissime soddisfazioni e tanto divertimento. Ora basta.
    C’è ben altro nella Terra di Mezzo della Local Search! Alessandra ci guiderà lungo il sentiero 🙂 e avrà un bel daffare a controllare pin, latitudini, longitudini, naming… come ha scritto nel post su Local Search e Catene Commerciali.
  7. Il tuo futuro sta nelle relazioni che crei, nel come le coltivi nel tempo e nella cura che metti a costruire te stesso come professionista. Dedicare del tempo ai rapporti che hai costruito è il secondo miglior investimento che puoi fare sul tuo futuro (il primo sei tu, punto 4).
    Nel 2015 la cura dei rapporti sarà centrale nel nostro modo di essere; ci servirà un po’ di “auto-violenza” perché in tutta franchezza la solitudine mi affascina…
  8. Bisogna cambiare prospettiva e farlo spesso, anche a rischio di ridefinire un contratto con un cliente. Sono certo che il metodo seguito sia l’unico possibile, il più efficace o il più economico? Se sposto la libreria, che parete di opportunità si apre?
    E infatti abbiamo rivoluzionato il layout dell’ufficio per forzarci a ragionare, vederci, concepirci in modo diverso.
    Ora abbiamo una magnifica mezza parete bianca che si sta riempiendo di post-it, ancora troppo ordinati… chiederò agli addetti alle pulizie del sabato di spostarli a caso… così per non “stare sereno” (…che è trendy ma non porta bene).
  9. Non possiamo fare tutto; io ho una certa età (ahahah, bella questa!) e sono più le cose che vorrei fare di quelle che riesco a fare. In Mimulus siamo in due, abbiamo molte cose da approfondire e su cui costruire i prossimi anni di attività.
    Ma non possiamo fare tutto, anche se ci piacerebbe: abbiamo fatto delle scelte (punti 2. e 6.), stiamo definendo modalità di lavoro, aree di competenza, obiettivi e impegni e passata la Vecchia si ingrana la marcia e via!
  10. Devi fare quello che ti diverte, che ti appassiona, che ti scalda il cuore e ti gasa quando ti svegli la mattina. Certo, devi fare anche cose meno interessanti… ci sta. Però bisogna tenersi almeno una quota di tempo per seguire uno stimolo: serve al tuo cervello per riattivare neuroni e a te per respirare. Se poi riesci a convertire la passione in fatturato meglio ancora, ma se non inizi anche con poco, ciò non accadrà mai.
    Ecco, su questo siamo messi già molto bene perché quasi tutto quello che facciamo ci diverte già!

Il 2015 sarà un grande anno!

La crisi si è dissolta perché abbiamo accettato che il mondo è cambiato.

Noi siamo cambiati e inizieremo cose nuove che ci porteranno almeno fino al 2017.

I Digital Friday insegneranno a tutti, dal liceale al pensionato passando per il piccolo imprenditore, cos’è la Rete e come stare online.

E nel 2025 festeggeremo i 20 anni di Mimulus (perché non l’ho detto, ma l’anno prossimo faremo i primi 10! Siete tutti invitati in data e luogo da definirsi).

Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)