Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
4
Le novità Linkedin del 2014 che devi conoscere

Il 2014 è stato un anno denso di novità, rilasciate o annunciate, in quasi tutti i Social Network: alcune hanno fatto parlare, come quella relativa alla diminuzione del reach delle Pagine su Facebook e alla modifica del feed di Twitter; altre sono avvenute in sordina, come quelle che riguardano Linkedin.

Anche il Social Network professionale N.1 al mondo sta lavorando assiduamente per consolidare il suo primato e la posizione di predominio che Facebook cercherà, in questo 2015, di mettere in discussione.

Modifica del profilo

Questa nuova funzionalità è disponibile solo se imposti la lingua dell’interfaccia in inglese (dalla pagina Impostazioni o dal footer).

Vai sulla tua pagina profilo, passa il mouse sul background: comparirà il simbolo di una matita con il testo “Edit background“. Scendi e passa il mouse sulla headline, sulla posizione lavorativa corrente o sulla foto profilo: vedrai il simbolo della matita di fianco a ogni campo modificabile.

In pratica scrollando nella pagina profilo si entra in uno stato di “modifica permanente”, comodo no?

Modifica Profilo Linkedin

Resta, comunque, anche l’accesso alla modifica del proprio profilo dal menù principale e dal bottone blu sotto la foto quando nella pagina profilo.

Pagina Profilo – “Vedi il tuo profilo come”

Anche questa nuova funzionalità è disponibile solo con l’interfaccia in inglese. Torna sul tuo profilo: il bottone che in italiano era “Modifica” ora si chiama “View profile as“. Clicca e scegli se vedere il tuo profilo come lo vede uno dei tuoi contatti o come si vede pubblicamente.

 

Profilo ViewAs Linkedin

Per cambiare visualizzazione o tornare indietro usa la barra orizzontale che compare appena sotto al menu.

Barra View-As Linkedin

Visite al profilo

Quest’area ha avuto modifiche di layout molto interessanti nel 2014. Da poco è possibile anche sapere come ti ha trovato chi ha visitato il tuo profilo: attraverso la Search, in un Gruppo o in Home page, tramite le “Persone simili” o nella app mobile…

Profilo Visite Linkedin

Non è una delle modifiche più importanti, però è interessante osservare quante opportunità ci sono, su Linkedin, per essere trovati e quale di queste può essere quella più efficace.

Richiesta di Connessione

Ad oggi non è più possibile sfruttare l’appartenenza allo stesso Gruppo di Discussione per chiedere la connessione; come si vede dallo screenshot, l’opzione è stata eliminata.

RIchiesta Connessione Linkedin

Peccato, perché era davvero utile come metodo per ampliare la propria rete! Può essere (anzi è molto probabile) che sia stato abusato, ma se così fosse si poteva risolvere in modo più efficace mettendo un’opzione nelle impostazioni personali di adesione al gruppo.

Segnalazioni

La funzione è stata ridisegnata da cima a fondo e, in particolare, è stato ridotto a un massimo di tre alla volta il numero di persone alle quali puoi chiedere una “segnalazione”.

Raccomandazioni Linkedin

Per accedere alla funzione di “Richiedi segnalazione” vai alla pagina Profilo e di fianco al bottone “Modifica” o “View profile as“, se hai ancora l’interfaccia in Inglese, clicca sul triangolino. La funzione è una delle voci nell’elenco a tendina.

InMail

I messaggi InMail servono a inviare messaggi diretti alle persone con cui non sei in contatto e hanno un costo: se hai un account a pagamento ne trovi alcuni compresi nel fee mensile, altrimenti li acquisti online a pacchetti di 10.

La politica di Linkedin è stata, fino ad oggi, di restituire un credito per ogni messaggio InMail che non veniva aperto dal destinatario entro una settimana dall’invio. Da ora il credito viene restituito solo se il destinatario apre il messaggio.

Molto probabilmente la precedente politica stava generando un eccessivo livello di spam. In questo modo invece si premiano gli utenti che curano i messaggi e ottengono l’attenzione del destinatario.

Aggiornamenti in arrivo

Nelle prossime settimane dovrebbero arrivare i seguenti aggiornamenti:

  • design della home page
  • nuovo motore di ricerca
  • nuove opzioni nella richiesta di contatto.

Attendiamo fiduciosi, praticamente certi che le modifiche arriveranno il giorno prima del corso Linkedin per il Personal Branding! 😉

Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Comments 4

  1. Alessandro Franza

    Ciao Roberto,
    ottimo post riepilogativo con le novità implementate nell’ultimo anno.
    Attendiamo con ansia quelle relative al 2015, sperando che LinkedIn si occupi anche dei bugs (numerosi) presenti al momento.
    Una delle funzionalità che ho apprezzato parecchio è quella delle visite al profilo e le relative statistiche, ho scritto un post qui https://www.linkedin.com/pulse/article/20141105090429-93464674-le-nuove-statistiche-profilo-linkedin-come-utilizzarle-al-meglio
    Penso che con questi dati a disposizione si possa ottimizzare il proprio network e avere delle connessioni di qualità.

    Rispondi
    • Roberto Cobianchi
      @Alessandro Franza

      Grazie Alessandro!
      E grazie anche per la segnalazione del tuo articolo, molto interessante. Le statistiche sul profilo sono migliorate tantissimo e spero che presto intervengano anche sugli analytics delle pagine Aziendali…

      Rispondi

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)