Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
1
Pinterest e Food, un binomio vincente

Il 1° maggio scorso è iniziato Expo Milano 2015, il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione; è facile prevedere che nei prossimi sei mesi saremo bombardati da notizie, informazioni, video, immagini e infografiche con a tema il Food.

Uno dei settori che riscuote maggior successo su Pinterest è proprio il food!

Per chi si appresta a entrare in questo mondo con una propria presenza online, il momento potrebbe essere propizio: cresce l’attenzione e aumenta la possibilità di inserire i propri contenuti in un flusso informativo che si propaga da sé.

Per chi è già “presente”, diventa obbligatorio migliorare lo stile, perché con i tanti contenuti di grande qualità che gireranno sulla rete sarà molto facile trovarsi ai margini della corrente.

E’ il momento giusto per costruire una presenza solida che porterà risultati a buzz terminato.

Pinterest

Pinterest è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di food e di tutto ciò che appartiene alla sfera culinaria: strumenti, idee per apparecchiare la tavola, abbinamenti food & drink…

Sia per i Brand del settore che per i Food Blogger, Pinterest rappresenta una grande opportunità di visibilità: chi di noi non ha fatto almeno una volta una ricerca legata al food (che so, “cioccolata” ad esempio!) e quanti non hanno una Bacheca di ricette?

Ogni Pin, così si chiama l’oggetto digitale collezionato in una Bacheca, conserva il link al sito di provenienza: ogni volta che un Pinner, il nome del generico utente Pinterest, aggiunge una Pin trovata su una Bacheca di un altro Pinner in una propria Bacheca (tecnicamente di dice re-pinnare) propaga quel link all’interno di Pinterest.

Il risultato? Una semplice ricetta pubblicata sul tuo blog e pinnata dentro Pinterest può generare decine e decine di link di ritorno sul tuo blog!

La condizione perché ciò accada? La foto deve essere invitante, il Pinner deve “mangiarla con gli occhi”, e il nome della ricetta deve essere appassionante!

Se poi implementi le Rich Pins sul Blog, il risultato può essere ancora più soddisfacente perché offrono maggior valore ai Pinner e possono migliorare il collegamento tra le visite su un sito e le conversioni di vendita. In questo caso le Rich Pin per le ricette portano con sé gli ingredienti della ricetta (a sinistra nell’immagine):

Rich Pin Recipe - Mimulus

Food Blogger su Pinterest

Tra i Migliori Food Blogger candidati al MIA2104, troviamo che due usano Pinterest in maniera coordinata con il loro sito e verticale sul tema Food, mentre in altri casi le Bacheche di ricette sono affiancate da altri interessi.

Giulia Scarpaleggia

Giulia è autrice di Juls’Kitchen, una sognatrice, un’ottimista e una food blogger a tempo pieno, come si definisce nel suo blog. Difficile dire quale Bacheca sia più invitante perché molto dipende dai gusti personali; io ad esempio non resisto davanti a Tuscan Food , Chocolat e Desserts to be eaten with a spoon… e per sicurezza le seguo tutte!

julskitchen - Mimulus

Flavia Imperatore

Flavia è autrice di Misya, sono napoletana, amante dei viaggi, del buon cibo e dell’ottima compagnia. La struttura del suo profilo Pinterest ti porta dalle Creme e salse sino ai Dolci al cucchiaio con una piacevole chiusura sulle ricette per le ricorrenze, dal Carnevale al Natale e alla Pasqua. Anche in questo caso sono da seguire tutte. 🙂

Misya - Mimulus

Ilaria Mazzarotta

Ilaria Mazzarotta, una romana a Milano. Scrittrice, cuoca, compagna, mamma e figlia: da leggere in ordine sparso. Foodwriter a tempo pieno, con una passione per quel che accade in rete.

Il suo profilo Pinterest affianca Bacheche che trattano di ricette ad altre di life style, con il piacevole risultato di accompagnarci a tutto tondo nel mondo del food: dalle Food Illustrations alle Party Ideas.

Ilaria Mazzarotta - Mimulus

Veruska Anconitano

Autrice di La cuochina sopraffina, si presenta così: Io cucino e la Regia assaggia, giudica, critica; io cucino e voi mi leggete così io vi ringrazio e siamo tutti felici.

Anche Veruska si presenta su Pinterest con un profilo multi tematico, dal Travel al St. Patrick Day. Tra tutte la mia preferita è Luscious! Che dire? Ogni tanto andrei in Regia… 🙂

La Cuochina - Mimulus

Altre Foodblogger

Per approfondire, puoi leggere Valentina Tanzillo, che in questo articolo ci suggerisce anche:

Chef su Pinterest

Gli Chef stellati sono poco presenti su Pinterest; infatti dei 9 Chef italiani elencati tra i migliori 100 al mondo troviamo solo:

All’estero la situazione non cambia, fatte poche eccezioni:

  • Daniel Boulud, Sangue francese per questo chef che possiede ristornati in tutto il mondo, ma viene associato per fama all’omonimo locale situato nella ricchissima zona dell’Upper East Side di Manhattan. Onora le sue origini con una cucina contemporary French.
  • Raimond Blanc, Chef autodidatta, ambasciatore della cucina francese in Inghilterra, ha guadagnato le due stelle Michelin in tempi molto brevi e possiamo concedergli assolutamente il merito di aver ingentilito il gusto degli inglesi in fatto di autentica cucina francese.

Il fatto non deve meravigliare: non è certo Pinterest l’elemento importante per la visibilità di uno Chef stellato! Ciò che rappresenta la popolarità e la rinomanza dello Chef non è nemmeno la quantità di bacheche che collezionano le loro ricette. Se cerchiamo con questi nomi, giusto per citare alcuni dei più famosi Chef al mondo:

  • Grant Achatz
  • Eric Ripert
  • Heston Blumenthal
  • Gordon Ramsay
  • Sven Elverfeld
  • Harald Wohlfahrt,

troviamo poche bacheche che raccolgono le loro ricette.

Su Pinterest si parla molto, moltissimo, di food ma la conversazione è riservata a food blogger, appassionati di cucina e chef/cuochi non blasonati. Insomma, è il nostro spazio!

Conclusioni

Pinterest è uno dei luoghi più interessanti nei quali parlare di Food, soprattutto in questo periodo. E’ necessario però farlo nel modo giusto, ad esempio con:

  • bacheche tematiche per le festività
  • bacheche per i diversi tipi di alimentazione
  • bacheche per i piatti veloci
  • suggerimenti per la tavola
  • suggerimenti per i party
  • utensili e accessori vari per la cucina.

In ogni caso, va curata al massimo la qualità delle foto dei piatti presentati: se è vero che acquistiamo con gli occhi…

PS: Expo è su Pinterest con 112 Bacheche quasi tutte sul food, ovviamente! 🙂

Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)