Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
0
Babbo Natale è online

Come ogni anno, eccoci finalmente giunti alle tanto agognate vacanze natalizie.

Natale, tempo di shopping e ricerche per il regalo perfetto da mettere sotto l’albero, dove ricerca è proprio la parola adatta visto e considerato che anche quest’anno gran parte degli acquisti natalizi sono stati effettuati sul web (e in particolare su Amazon – aspettando venga attivata anche in Italia la nuova feature di Instagram dedicata allo shopping); citando una canzone, potremmo quasi dire All I want for Christmas is online!

Se un tempo i negozi dovevano allestire le proprie vetrine con luci sfavillanti per attirare clienti, oggi occorrerebbe più che altro agghindare le bacheche e le homepage dei nostri siti internet, e dovremmo anche smetterla di pensare a Babbo Natale come a un simpatico vecchietto a cui scrivere lettere, perché la verità è che Babbo Natale è un nerd.

Il ruolo dei Social Media

Importante in questo scenario è il ruolo dei social media, capaci di influenzare le scelte dei consumatori anche quando si parla di e-commerce; alzi la mano chi, prima di acquistare un qualsiasi prodotto su internet, non ha mai – fra le altre cose – letto recensioni di altri utenti per constatarne la qualità o per ottenere consigli disinteressati!

Ma quali sono le mosse giuste per sviluppare un’efficace social media strategy natalizia?

Chatbot

Beh, tornando alla già citata Amazon, il colosso americano ha puntato sulla customer care introducendo anche in quest’occasione una chatbot (elemento testato il mese scorso durante il Black Friday) attraverso cui assistere il cliente durante la sua shopping experience e condurne il carrello letteralmente fino alla cassa.

Ottimizzazione sito web

Data la crescita del trend che vede intensificarsi lo shopping effettuato attraverso supporti mobile, fondamentale risulta essere l’ottimizzazione del nostro website e degli spazi di atterraggio da link esterni, nonché renderli il più possibile user friendly.

Newsletter personalizzate

Altra mossa consigliata è sicuramente l’invio di newsletter che ci danno la possibilità di inviare messaggi personalizzati in base alla conoscenza che abbiamo del destinatario; perché non sfruttare questo jolly anche in questo particolare periodo dell’anno?

Stupire

Infine, ma non per questo meno importante, ricordarsi sempre di stupire il pubblico e non necessariamente con falsi buonismi.

Ad esempio la campagna pubblicitaria della Motta, in barba alla diffusione delle pratiche salutiste, ha lanciato un irriverente spot (che ha infastidito non poco i vegani) nel quale si dice “Per il nostro panettone noi di Motta avremmo potuto usare tofu tritato, papaya, seitan, alga essiccata, e cuocerlo per trenta secondi nel microonde. Invece no! Lo abbiamo preparato seguendo la nostra ricetta, originale dal 1919. Da sempre.”

… per la serie “bene o male, purché se ne parli”, anche a Natale!

 

Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)