Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
1
(R)imparare a scrivere: primi passi di un’aspirante writer

In questo post ho deciso di parlare di me e del mio lavoro, sperando che qualcuno si riveda in quello che sta per leggere.

Quando venni per la prima volta in ufficio per il colloquio, Roberto mi chiese se sapessi scrivere. Non nascondo che la domanda mi lasciò un po’ perplessa… Sai scrivere?, ma che razza di domanda è? Col senno di poi ho capito che la richiesta aveva un senso… scrivere per gli altri e pubblicare contenuti che possano essere in qualche modo interessanti per chi si ritroverà quel testo sott’occhi, non è poi così banale.

Beh, il lavoro l’ho ottenuto a prescindere dalla mia pregressa esperienza, ma mi sono ripromessa di imparare a scrivere o quantomeno di capire come farlo al meglio, e cercherò di raccontarvi passo passo questo mio percorso.

Per iniziare

La prima cosa che ho fatto è stata cercare articoli “tecnici” che mi spiegassero da dove iniziare, e seguendo le indicazioni di Francesca Fabbri nel suo “5 Consigli per Copywriter”, ho letto le 20 regole per scrittori dettate da Stephen King, il quale pone al primo posto di questa sua personale classifica il mantra scrivi per te stesso e non curarti dell’audience.

Mmmh, indubbiamente un bel consiglio ma è facile parlare dall’alto dei suoi milioni di libri venduti. Per me che sono “una fra tanti”, tuttavia, pensare solo a me stessa e ai miei gusti personali sembra una cosa abbastanza pretenziosa, ma andiamo avanti…

I punti su cui sono però perfettamente d’accordo con lui sono:

  • non cercare di scrivere in modo grammaticalmente perfetto (anche perché a meno che non si faccia parte dell’Accademia della Crusca, tutti possono a mio avviso commettere qualche errore), ma semplicemente far sentire il lettore benvenuto nel tuo racconto
  • leggi continuamente perché se non leggi non potrai mai avere gli strumenti adatti per essere un bravo scrittore (a maggior ragione se consideriamo un ambiente dinamico come internet, in cui non si finisce mai di imparare e quindi di scrivere).

Ok, let’s start!

Inizio a scrivere il mio primo post per il blog Mimulus.

Si tratta di una recensione di un libro sul Content Marketing e il primo “diktat” è stato: “non fare una recensione da casa editrice, ma scrivi le tue impressioni”.
Facile, del resto non sono una giornalista e non so nemmeno come si scriva una recensione degna di questo nome.

Trattandosi per grandi linee di argomenti a me noti, considerando il mio percorso di studi nell’ambito del marketing, quello che ho fatto durante la stesura del testo è stato di sintetizzare quanto volevo scrivere in periodi il più possibile brevi e che soprattutto, dopo un’attenta revisione, risultassero scorrevoli ma allo stesso tempo dessero informazioni ben precise.

Ad oggi non so dirvi se sia un post ben scritto, probabilmente rileggendolo alla fine di questo mio iter formativo sarò in grado di dire “al posto di questa frase, avrei scritto questo…”; per adesso concedetemi il beneficio del dubbio e lasciatemi credere che se il mio capo ha deciso di pubblicarlo, forse non è poi così male.

Two is meglio che one…

Secondo post, questa volta scelgo io l’argomento da trattare. È il periodo di Natale e presa anche io dalla smania per i regali, decido di scrivere un post sull’impennata registrata dagli acquisti online… raccolgo un po’ di dati da fonti attendibili e butto giù un articolo molto “leggero”.

Non contiene informazioni tecniche e probabilmente è simile a centinaia di altri articoli in circolazione che trattano la stessa tematica; del resto sono una writer in erba e forse definirmi così è anche esagerato!

Propositi per l’anno nuovo

2017, inizia un nuovo anno e ora che è terminato Gennaio, si cambia musica: da oggi in poi cercherò di pubblicare solo contenuti di un certo livello.

Inizia quindi un periodo di lavoro durante il quale (abbinando teoria e pratica) cercherò di imparare a scrivere.

Nei prossimi post vi racconterò la mia avventura… Stay tuned!

Share on Pinterest
Invia a un amico










Inviare

#hobisognodiuncorso!

Corsi di formazione sui Social Network.

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter Mimulus!

E' il modo più efficace e veloce di ricevere i nostri ultimi articoli, direttamente nella tua casella di posta elettronica!
OK, mi iscrivo subito! :)