Your Web Therapy - Curiosità. Passione. Divertimento. - Con questi ingredienti lavoriamo su Organizzazione, Contenuti e Tecnologie. RSS
Scritto da
0
Leggi il post
FoMo: the Fear of Missing out

FoMo: the Fear of Missing out

La settimana scorsa abbiamo scoperto che un’epidemia di Nomofobia ci ha colpito, tutti. Oggi, protagonista del nostro articolo, sarà un’altra paura dei nostri tempi: the Fear of Missing out (FoMo), identificata dal sociologo sperimentale Andrew Przybylski più di dieci anni fa.

Il Cambridge Dictionary la definisce come la “preoccupazione causata dalla paura di perdersi eventi entusiasmanti che altre persone stanno vivendo, alimentata soprattutto dalle loro condivisioni sui social media”.

Il sito del Dr. Przybylski descrive la FoMo come “la forza che guida l’utilizzo dei social media”. Perché?

Continua a leggere →

Scritto da
0
Leggi il post
Nomofobia: la paura di rimanere senza cellulare

Nomofobia: la paura di rimanere senza cellulare

Sono nata nel 1995 ed esattamente 12 anni dopo mi hanno regalato il mio primo cellulare, l’imbattibile Nokia 3410. Adesso ho 22 anni, quindi in pratica soffro di Nomofobia da almeno 8 anni. Perciò se leggendo inizierete a credere di averla anche voi, non preoccupatevi: siamo in tanti!

Italianizzazione della parola inglese “Nomophobia”, la no-mobile-phone phobia è la paura di rimanere senza cellulare, batteria, credito o copertura di rete. Capiamone di più.

Continua a leggere →

Scritto da
0
Leggi il post
Il calcio inglese e i social network

Il calcio inglese e i social network

L’avvento dei social network e della possibilità di essere connessi in qualsiasi momento e in qualsiasi parte del mondo ha cambiato le dinamiche di interazione tra il tifoso e la sua squadra del cuore.

Attraverso varie piattaforme è possibile seguire, condividere e commentare qualsiasi contenuto pubblicato, ma anche capire lo stato di salute di un team. Basta guardare i numeri. No, non solo quelli della classifica e della schedina, ma anche quelli delle pagine ufficiali degli account social.

Continua a leggere →

Scritto da
1
Leggi il post
Content Marketing: 17 cose da fare per avere risultati

Content Marketing: 17 cose da fare per avere risultati

Social network e Content marketing, ovvero relazioni e contenuti: scriviamo post sui nostri blog e li condividiamo nei principali social network per ottenere attenzione e considerazione, per generare nuove relazioni, per elevare la nostra posizione di “esperti” e per generare lead. Si stima che ogni minuto gli utenti WordPress pubblicano 347 post, gli utenti Facebook 684.478 condivisioni e gli utenti Instagram 3.600 nuove foto (altri numeri della conversazione globale sono in questa infografica di Domo).

In questo contesto non è immediato che un nostro post raggiunga un numero di letture e di condivisioni soddisfacente in relazione ai nostri obiettivi e alle nostre aspettative: occorre tempo, costanza, un po’ di fortuna ma soprattutto… metodo.

Continua a leggere →

Revisione di
2
Leggi il post
Storytelling: come e perché raccontare la tua storia

Storytelling: come e perché raccontare la tua storia

Ricordi i troubadours, i menestrelli cantastorie della Francia del XII – XIII secolo? Ogni volta che penso allo storytelling, mi vengono in mente questi poeti-musicisti girovaghi che incantavano le corti raccontando storie d’amori, di lontananze e sofferenze in cui re, regine, membri della nobiltà e della borghesia dell’epoca si rispecchiavano.

Ecco, i troubadours usavano l’arte del raccontare, inventando rime su una melodia già esistente, per conquistare il loro pubblico. Raccontavano storie semplici, emozionanti e universali: facevano storytelling!

Continua a leggere →